Dimitri scienziato. La teoria del tutto

Dimitri Salonia “ha trovato” la formula del Big Bang

 

Penso che l’Energia elettromagnetica del vuoto ha creato la materia e l’Universo, e che la suddetta creazione, che è all’origine di tutte le cose, secondo l’antica testimonianza della Genesi (1,3) Dio disse: Sia la luce e la luce fu; post oche la creazione della materia dalla luce, nell’attimo eterno della nascita dell’Universo. , è avvenuta con l’esplosione del punto zero, dall’atomo primordiale di Lamaitre (che è infinito e immateriale, dato che 0 =00) e con l’espansione catastrofica dello spazio, ossia dl vuoto, alla velocità della luce al quadrato; la nota formula di Einstein rappresenta la formula del Big Bang, dato che “E” è l’eterna energia elettromagnetica del vuoto, “m” la materia e l’universo esploso dal vuoto e dal nulla eterno, c” “ rappresenta l’esplosione caotica, infinita ed eterna dell’Energia e della luce,  l’inflazione dal punto zero alla velocità della luce al quadrato, provocata dall’Energia infinita dal punto zero, dall’inflazione caotica eterna. La prova piena è inconfutabile della suddetta teoria è rappresentata dalla  “radiazione cosmica di fondo a microonde” che è il lampo del B.B., che ha segnato l’origine dell’Universo, e no è altro che quell’Energia elettromagnetica della luce, che dal vuoto, secondo la teoria di Dimitri Salonia ha creato l’Universo. Questa è la risposta alle critiche degli scienziati alla teoria di Dimitri Salonia.

 

LA TEORIA DEL TUTTO DI DIMITRI SALONIA

 

Ritengo che esista soltanto una forza fondamentale, che governa tutte le leggi dell’Universo, ed è la forza dell’elettromagnetica che è quell’Energia fondamentale ed eterna irradiata dai fotoni virtuali di luce nel vuoto cosmico, esistente nei protoni, neutroni ed elettroni ionizzati nel plasma caldissimo causato dall’esplosione del Big bang, ed anche negli atomi nelle stelle, nelle galassie e nelle nebulose al alta energia, dove le quattro forze fondamentali su fondono.

Ciò che permette l’esistenza degli atomi, e quindi della materia, facendo ruotare l’elettrone con carica elettrica negativa attorno al nucleo con carica elettrica positiva è la forza elettromagnetica, che si sprigiona dai suddetti componenti fondamentali della materia, e che è un’onda elettromagnetica creata dall’energia della luce.

Questo principio fu intuito da Einstein fin dal 1905 E per la scoperta gli fu assegnato il Premio Nobel. Anche la gravità è governata dalle onde elettromagnetiche, che si sprigionano dalle masse delle stelle e dei pianeti, in proporzione alle loro masse.

Così come lo spazio si espande, spinto dall’Energia del vuoto, mentre le galassie sono trattenute e implodono, assorbite dal buco nero sempre a causa della suddetta energia.

Le onde elettromagnetiche viaggiano nel vuoto alla velocità della luce, ma si espandono all’infinito alla velocità della luce al quadrato ( ad una velocità super luminare) ai confini estremi dell’universo, dove l’energia si identifica con la materia ( E = mc)

Ma i confini estremi dell’universo non sono all’esterno dello spazio siderale, dato che l’Universo non ha un centro, né un raggio né un confine esterno, tanto che l’osservazione dei confini estremi dell’universo è l’osservazione delle sue origini cioè dei primi istanti del Big bang, dove la materia si presenta sotto forma di plasma, tanto è vero che il gas intergalattico è straordinariamente caldo come il plasma di quart e gliomi quando la materia non esisteva ancora, dato che gli atomi non si erano formati e i suoi componenti erano ionizzati e vagava nell’abisso solo l’onda dei fotoni di luce.

 

La teoria del tutto 2

Se esiste l’energia elettromagnetica che interagisce con le particelle virtuali non può esistere un’altra forza, dato che l’energia ela forza coincidono. Le forze fondamentali non sono materie, né particelle, né corpuscoli ma onde: onde elettromagnetiche, energia, quella stessa energia che ha creato l’Universo. Non ci sono quattro forze fondamentali, ma un’unica fondamentale, non il microcosmo governato dalla forza di gravità, o il microcosmo governato dalla forza debole o interazione nucleare debole o dalla forza nucleare forte., ma un universo conforme dove l’infinitamente grande e l’infinitamente piccolo coincidono. Questa è la cosmologia ciclica conforme di Penrose. La teoria della relatività generale, macrocosmo governato dalla forza di gravità e la meccanica quantistica, microcosmo fondato sulla forza debole e sulla forza forte non sono incompatibili dato che il macrocosmo e il microcosmo sono governati da una sola forza fondamentale che è l’energia elettromagnetica. E’ sempre l’energia elettromagnetica che interagisce con la materia, sia con le altre energie delle stelle (macrocosmo) sia alle piccole distanze degli atomi (microcosmo) dato che la materia non può interagire con la materia, ma  è eccitata dall’energia. Trattasi della  stessa interazione fondamentale, che governa il mondo.

 

La teoria del tutto 2

Se esiste l’energia elettromagnetica che interagisce con le particelle virtuali non può esistere un’altra forza, dato che l’energia ela forza coincidono. Le forze fondamentali non sono materie, né particelle, né corpuscoli ma onde: onde elettromagnetiche, energia, quella stessa energia che ha creato l’Universo. Non ci sono quattro forze fondamentali, ma un’unica fondamentale, non il microcosmo governato dalla forza di gravità, o il microcosmo governato dalla forza debole o interazione nucleare debole o dalla forza nucleare forte., ma un universo conforme dove l’infinitamente grande e l’infinitamente piccolo coincidono. Questa è la cosmologia ciclica conforme di Penrose. La teoria della relatività generale, macrocosmo governato dalla forza di gravità e la meccanica quantistica, microcosmo fondato sulla forza debole e sulla forza forte non sono incompatibili dato che il macrocosmo e il microcosmo sono governati da una sola forza fondamentale che è l’energia elettromagnetica. E’ sempre l’energia elettromagnetica che interagisce con la materia, sia con le altre energie delle stelle (macrocosmo) sia alle piccole distanze degli atomi (microcosmo) dato che la materia non può interagire con la materia, ma  è eccitata dall’energia. Trattasi della  stessa interazione fondamentale, che governa il mondo.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *